Toscana System S.r.l

TOSCANA TETTI


Coperture e Smaltimento Amiano

- Cell. 345 235 8815

- Responsabile tecnico: Maurizio Barrale

- Disponibili dalle 7:30 alle 19:30
- Preventivo IMMEDIATO



REALIZZAZIONI E INSTALLAZIONI IN TUTTA TOSCANA

Toscana System Srl di Campi Bisenzio (FI), opera in tutta la TOSCANA.

I nostri servizi:
  • bonifiche e smantellamento di amianto ed eternit

Vedi alcune Referenze


Detrazione del 50% (Art. 16 bis comma 1 tettera I) DPR 917/1986

La detrazione va a beneficio solo delle persone fisiche, le ditte individuali e le società di persone e vale per le civili abitazioni; restano escluse le società di capitale. Riguarda gli interventi su immobili abitativi e relative pertinenze.
La detraibilità è del 50% entro i 96.000 euro di spesa in 10 anni, comprensivi di iva.
L'aliquota del 50% e il tetto di € 96.000 sono validi fino al 31/12/2017.

Agenzia delle Entrate (testo ufficiale)

TIPI DI INTERVENTO SULL'AMIANTO

Il Dm 6/9/1994 ha indicato tre modalità per bonificare l’amianto in matrice friabile o compatta: incapsulamento, confinamento, rimozione.

  • L’incapsulamento è una verniciatura con liquidi idonei che, spruzzati sulle lastre o altri oggetti in amianto, bloccano le fibre a cui impediscono di disperdersi in aria.
  • Il confinamento dei materiali contenenti amianto consiste nel rinchiuderli dentro un’intercapedine o nel sovrapporre una barriera tra l’amianto e l’ambiente accessibile, previo incapsulamento; nelle coperture, talvolta si usa una sovra-copertura in lamiera, con delle nervature che “ricalcano” proprio la forma ondulata dell’eternit che rimane sotto.
  • La rimozione dei manufatti che contengono amianto comporta la loro eliminazione per sempre; in seguito i rifiuti prodotti, confezionati e sigillati in modo idoneo, saranno trasportati alle discariche autorizzate.

INFO & PREVENTIVI

345 235 8815

CHIAMA ADESSO

OPERIAMO IN TUTTE LE ZONE DELLA TOSCANA

DETRAZIONI FISCALI AL 50% - RIMOZIONE AMIANTO E COPERTURE

Responsabile Tecnico: Maurizio Barrale

BONIFICHE AMIANTO

LA SICUREZZA PARTE DALL'ARIA CHE RESPIRIAMO

Si è scoperto tardi, purtroppo, l'effetto cancerogeno delle fibre di amianto, soprattutto se inalato.

  • Prima che si scoprisse questo grave pericolo per la salute umana, tutta l'industria e anche l'edilizia hanno usato abbondantemente l'amianto per le sue proprietà fisiche e ignifughe.
  • In miscele semi-liquide era spruzzato per rivestire elementi soggetti ad alte temperature (tubazioni, carrozze ferroviarie, forni).
  • Lo si è invece miscelato al cemento per ottenere l'Eternit (brevetto dell’azienda produttrice) che, grazie al basso costo, la resistenza meccanica e la leggerezza, ha avuto un’enorme diffusione come manto di copertura per capannoni e abitazioni.
  • In Italia è stato dichiarato cancerogeno
  • La produzione è vietata dal 1992.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK